URBAN 2

Mascherine URBAN 2: Torniamo al lavoro in sicurezza

La ripresa delle attività, la ripartenza è un messaggio di speranza per tutti noi che abbiamo appena attraversato un momento di estrema difficoltà dal quale non siamo ancora usciti del tutto.

Ripartire in sicurezza rappresenta il primo passo da compiere, non è facile ma non è neppure impossibile. Le norme e gli adeguamenti che si devono fare sono volti alla nostra tutela, per questo sono fondamentali e siamo sicuri che presto faremo l’abitudine alle nuove regole.

Tra le norme da adottare, che cambiano anche a seconda dei settori, ci sono dei denominatori comuni che comprendono la presenza di igienizzanti, l’utilizzo di mascherine, il mantenimento della distanza di sicurezza.

Per tutti gli ambienti di lavoro dove è possibile mantenere la distanza di sicurezza sono indicate le mascherine monouso. Si tratta di mascherine che vanno cambiate quotidianamente e che poi vanno correttamente smaltite.

Una valida alternativa è la mascherina URBAN 2 messa a punto da ICEA. La mascherina URBAN 2 è filtrante e traspirante, è adatta per l’impiego in ambienti e situazioni dove è garantita la distanza minima di un metro tra le persone. Si tratta di un presidio di prevenzione utilizzato a scopo precauzionale al fine di ridurre le probabilità di contagio da Covid 19.

La mascherina URBAN 2 è  realizzata in triplo strato tnt (Spunbond – Needlepunch – Spunbond) ed è ca. 240 gr/mq.

E’ lavabile quindi ovvia al problema del cambio giornaliero, costituendo un risparmio anche in termini economici: 5 mascherine riescono a coprire il fabbisogno di un mese.

Altra peculiarità della mascherina URBAN 2 è il fatto che si tratta di una mascherina ecologica, quindi decade il problema dello smaltimento.

Abbiamo fatto analizzare l’efficienza filtrante dal Politecnico di Torino ed emergono i seguenti risultati:

Particolato > 3μ 80%

Particolato > 4μ 95%

Particolato > 5μ 99%

Particolato > 7μ 100%

A ciò si aggiunga il comfort della mascherina URBAN 2, fattore da tenere presente soprattutto quando si indossa per diverse ore.

Con la corretta osservazione delle regole, con il senso di responsabilità che abbiamo tutti  accentuato in questi duri mesi, usciremo da questo tunnel, e potremo tornare a mostrare i nostri sorrisi per ora nascosti dalle mascherine.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn