Perché usare i nostri materiali assorbenti

Risparmio

Usare i nostri materiali assorbenti significa risparmiare notevolmente rispetto ad altri materiali normalmente in commercio (granulari ecc.). Infatti, nonostante il granulare abbia un prezzo al kg. più basso, la maggiore capacità di assorbimento dei sorbent ICEA fa si che il costo vivo per kg assorbito sia analoga (non considerando la maggiore praticità dei sorbent).
Basti infatti pensare che la capacità di assorbimento di un normale granulare è di 1 volta il proprio peso, contro le 15/20 volte di un sorbent ICEA.
Questo significa che per assorbire 10 kg. di olio ci vogliono 10 kg. di granulare oppure dai 500 ai 750 grammi di sorbent ICEA!
Verifica la seguente tabella

Prodotto Granulare Sepiolita Oil Sorbent ICEA Art. 34201
Prezzo listino x conf. 5,60 €/10 kg 83,00 €/200pezzi
Assorbimento x conf. 10 litri olio 150 litri olio
Prezzo x litro assorbito 0,560 €/litro 0,553€/litro

Ma le spese di smaltimento vengono addirittura dimezzate:

Granulare Sepiolita Oil Sorbent ICEA Art. 34201
Materiale da assorbire 10 kg 10 kg
Materiale assorbente 10 kg 0,75 kg
Totale da smaltire 20 kg 10,75 kg

Smaltire 10 kg. di olio assorbiti con granulari significa mandare (e pagare) allo smaltimento 10 kg. di materiale assorbito + 10 kg. di materiale assorbente = 20 kg.
Con i sorbent ICEA lo stesso quantitativo di olio viene smaltito con meno di un kg. di materiale assorbente. Questo significa che mando (e pago) allo smaltimento in totale meno di 11 kg. !!!
In particolare gli oil sorbent assorbendo olio e respingendo l´acqua, in caso di emulsioni oleose consentono di recuperare solo l´elemento inquinante, con notevole riduzione di peso e quindi di costi in fase di smaltimento.

Pulizia

Con i sorbent ICEA la pulizia e il recupero del materiale fuoriuscito è molto più semplice: non c´è bisogno di personale che perda il suo tempo a spazzare per terra e soprattutto i granulari non vengono dispersi in giro per tutto il luogo di lavoro.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn